{

facebook
gplus
youtube
{

segui artenergy su:


facebook
gplus
youtube

Copyright© 2018 ArtEnergy® by Valentina Di Serio - all right reserved - P.I. 14847591006

STUDIO  ARTENERGY - VIA P. R. GIULIANI 1, 00058 SANTA MARINELLA (RM) - ITALIA 

Sito design by Valentina Di Serio & FLAZIO   -   termini e condizioniprivacy policy | cookies policy

27/11/2017, 11:19

pensare creativamente, intuito, immaginazione, nuove prospettive, emisfero destro del cervello, emisfero sinistro del cervello, energia femminile, cambiamento, percorsi artenergy, relazioni, fare arte,



STAI-PENSANDO-CREATIVAMENTE?


 Nel mondo della crescita personale si sente spesso dire che bisogna accedere alla nostra intuizione e ascoltare cosa ci dice. Purtroppo però questo può rimanere . . .




Nel mondo della crescita personale si sente spesso dire che bisogna accedere alla nostra intuizione e ascoltare cosa ci dice. Purtroppo però questo può rimanere solo un pensiero e, come tutti sappiamo, i pensieri sono come le foglie al vento: vanno e vengono. Che cosa significa veramente accedere alla nostra intuizione e soprattutto come possiamo farlo?


Usare solo un po’ di cervello


Nella società moderna e, in special modo quella occidentale, nutriamo e sviluppiamo esageratamente l’uso costante del nostro emisfero cerebrale sinistro. La stessa educazione scolastica basa molto del suo insegnamento prevalentemente su questo emisfero: non esistono, infatti, scuole ordinarie che insegnano a sviluppare l’intuito, la creatività o l’immaginazione, alcune delle splendide qualità dell’emisfero destro.


Qualcosa sta cambiando


Che questi siano tempi di grandi cambiamenti è sotto gli occhi di tutti, ma ce n’è uno in atto che più di tutti trasformerà la nostra vita. L’energia del pianeta terra sta cambiando e di conseguenza noi, volenti o nolenti, dovremo cambiare insieme a lei.


Il cambiamento in atto, che sembra meno eclatante ma è invece molto potente, è il riequilibrio delle energie maschili e femminili. L’energia femminile si sta risvegliando e per tornare in equilibrio si espanderà in tutte le direzioni e in tutti gli ambiti: sociali, famigliari, personali e lavorativi ecc.


Ti siete mai chiesto come mai certe modalità di pensiero-azione che funzionavano prima adesso non funzionano più?


La risposta potrebbe essere questa: l’energia sta cambiando, e noi, se vogliamo rimanere in piena salute, dovremo accedere anche al nostro emisfero cerebrale destro collegato all’energia femminile che ognuno di noi possiede ma che per troppo tempo è stata repressa.


Riutilizzando consapevolmente questa splendida parte di noi avremo accesso a soluzioni nuove, risposte immediate senza difficoltà di ragionamento, nuovi punti di vista, comprensioni inaspettate e molta creatività in tutti gli ambiti della nostra vita.


Nei percorsi ArtEnergy usiamo l’emisfero destro dando spazio all’intuito e alla creatività. Purtroppo però riscontro quasi sempre un pubblico prevalentemente femminile forse perché più abituato all’utilizzo di questo emisfero destro e più in sintonia con l’energia che sta emergendo o con più desiderio di apprendere e cambiare.


Faccio un piccolo appello agli uomini, e a te che stai leggendo se sei un uomo, affinché riaccendano in qualche modo il contatto con la loro energia femminile e il loro emisfero destro.


Perché? per stare meglio in un nuovo pianeta, per stare meglio con se stessi, migliorare le relazioni e ritrovare interiormente l’equilibrio di entrambe le energie. Sono convinta che molto problemi relazionali fra uomo e donna potrebbero risolversi più facilmente se entrambi utilizzassero al meglio tutti e due gli emisferi cerebrali.


Donne e uomini


Ti sei mai chiesto perché molti uomini dicono di non comprendere le donne? a volte può essere una scusa per non impegnarsi troppo nel rapporto ma, spesso il problema, secondo me, sorge perché non conoscendo e non sapendo gestire la propria energia femminile non sono in grado di comprendere appieno la propria compagna che, in quanto donna, utilizza più naturalmente questo tipo di energia. 


Ma anche noi donne, che siamo biologicamente più avvantaggiate non siamo escluse dal lavoro da fare per riappropriarci di tutte le funzionalità complessive del nostro cervello: anche noi, infatti, siamo state educate e condizionate all’uso prevalente dell’emisfero sinistro attraverso il ragionamento logico, lineare, computistico, competitivo ecc... 


Noi tutti, uomini e donne, dobbiamo quindi darci da fare per agevolare il cambiamento e soprattutto per stare meglio con noi stessi accedendo e valorizzando tutte le nostre splendide potenzialità.


Come fare?


Come fare? le strade sono davvero tante, io ti propongo la mia invitandovi a "FARE ARTE" perché questo ci aiuta ad utilizzare l’emisfero destro e ad esprimere la nostra energia femminile. Facendo questo non si perde nulla, tanto meno la virilità, ma anzi si acquista molto e ci si riappropria di facoltà e poteri innati che ci spettano di diritto.


Intanto io sto preparando un Workshop a tema, se sei interessato a saperne di più iscriviti alla newsletter ArtEnergy e ti aggiornerò su tutto.



1

contatti:

​artenergy.art@gmail.com

{

Cerchi altre risorse e ispirazioni

per ​migliorare la tua vita con ArtEnergy®?

SCARICA GRATIS L' EBOOK

"RIATTIVA LA TUA ENERGIA VITALE"​​

Create a website